mercoledì 18 ottobre 2017

Caribbean Stud


Avete mai sentito parlare di un gioco chiamato caribbean stud? In realtà questo per la prima volta fu giocato ad Aruba e sulle navi da crociera che giravano nella zona delle isole caraibiche. Il suo inventore aveva realizzato il progetto pensando al guadagno, visto che il margine poteva essere anche piuttosto interessante.

Con il passare del tempo il gioco divenne popolare in tutto il mondo e grazie alle semplici regole che ricordano quelle del poker, Carribbean stud ora è disponibile nella maggior parte delle piattaforme online. Solitamente il giocatore inizia la partita effettuando la puntata ante e le puntate secondarie che partono da 1 dollaro in poi.

Solitamente la fase successiva del gioco, prevede che il giocatore riceva 5 carte coperte mentre il mazziere si distribuisce cinque carte di cui solo una visibile. Il giocatore può guardare le sue carte, ma non può comunicarle agli altri.

Questo è il momento in cui il giocatore decide se aumentare l’ante oppure continuare a giocare, questa è l’unica decisione da prendere durante ogni singola partita. A tutti gli utenti principianti desideriamo ricordare che nel Caribbean Stud non sarete costretti a imparare le regole e strategie troppo complicate.

Scegliendo di passare, consegnerete le vostre mani e perderete la puntata ante o qualsiasi altra puntata secondaria effettuata. Nei casi in cui il giocatore sia convinto di avere una buona mano, dovrà effettuare in automatico il rilancio del valore doppio dell’ante originale. Il mazziere a questo punto girerà le sue carte e le mostrerà a tutti i giocatori.

Per consentire un gioco costante, il mazziere dovrà avere almeno un asso e un re.  In base alle regole ufficiali di Caribbean Stud, la mano minima per il mazziere è 2, 3, 4, asso e Re. Nelle situazioni in cui il mazziere non dispone di una mano minima, il giocatore vincerà il denaro della sua puntata ante e il rilancio gli verrà restituito. Nella mano successiva, se la mano del mazziere si qualifica e batte quella del giocatore, il mazziere vince e il giocatore perde l’ante e il rilancio.

Nelle partite in cui il mazziere riesce a qualificarsi ma non batte la somma ottenuta dal giocatore, sarà quest’ultimo ad avere la fortuna dalla sua parte ottenendo vincite di vario tipo. Desideriamo ricordare che il Carribbean Stud, a parte condividere la mano con cinque carte e lo stesso valore della maggior parte delle versioni di poker, in realtà non si tratta di una variante del poker ma di un gioco ibrido da poker e blackjack. Si gioca contro il mazziere anziché contro gli altri giocatori, e non esiste il bluff. Il giocatore agisce per primo mettendo una posta e può rilanciare o lasciare a seconda della forza della mano di poker.

Ai giorno nostri Caribbean Stud è diventato così popolare da essere stato integrato anche nella maggior parte dei casinò online. Per attrarre più giocatori al gioco, alcuni casinò aggiunsero un jackpot progressivo con una “scommessa a lato” facoltativa.

SNAI CASINO

tb_it_david_300x250

Più Letti



Roulette Online

Segreti per vincere

Guide Giochi